Menu

News

Sei qui:
  1. Home
  2. Communication
  3. News
  4. HRI partecipa alla ricostruzione della scuola colpita dal terremoto di Esanatoglia (Macerata)

HRI partecipa alla ricostruzione della scuola colpita dal terremoto di Esanatoglia (Macerata)

Milano - 07 Febbraio 2018

Il gruppo firma la convenzione con la Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia per la ricostruzione della scuola secondaria di primo grado Carlo Alberto dalla Chiesa

Le aziende del gruppo Hitachi e Ansaldo STS annunciano la partecipazione al progetto di ricostruzione della Scuola Secondaria di primo grado di Carlo Alberto dalla Chiesa a Esanatoglia, in seguito alla sua devastazione causata dal terremoto che ha colpito il Centro Italia nell'agosto e nell’ottobre 2016.

La scuola, che si trova nel comune marchigiano di Esanatoglia, è stata gravemente danneggiata e colpita dal terremoto. Da quel momento, per assicurare continuità alle attività scolastiche e non interrompere le lezioni, gli alunni sono stati accorpati ad altre classi, causando una situazione difficile non solo per gli studenti, ma anche per la vita quotidiana delle loro famiglie.

La mission di Hitachi è mettere l’innovazione tecnologica al servizio della società, per trovare le migliori soluzioni in grado di risolvere e rispondere alle esigenze e ai problemi che le comunità devono affrontare. Per questo le aziende del gruppo in Italia hanno deciso di dare il proprio sostegno alle zone colpite dal terremoto.

Il gruppo Hitachi ha collaborato come sostenitore privato del progetto, promosso dalla Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia, insieme ad altre quattro società. L'accordo per finanziare la ricostruzione della scuola è stato firmato il 5 febbraio e i lavori di costruzione inizieranno nel mese di febbraio, con l'obiettivo di completare la scuola entro l'estate.

Tra le società del gruppo Hitachi in Italia, inclusa Ansaldo STS, Hitachi Drives & Automation; FIAMM Energy Technology; Hitachi Industrial Engineering EMEA; Hitachi Medical Systems Italy e Hitachi Rail Italy hanno aderito al progetto, in alcuni casi coinvolgendo il personale nella raccolta fondi, oppure partecipando direttamente con un contributo.

Lorena Dellagiovanna, Country Manager per l'Italia di Hitachi Europe Ltd. ha dichiarato: "Il terremoto che ha colpito il Centro Italia è stato un devastante disastro naturale che ha avuto un impatto tremendo sulla comunità locale. Difronte a una calamità che ha coplito così duramente il nostro Paese non possiamo non agire.

Per questo siamo orgogliosi di poter sostenere con la Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia il progetto per ricostruire la scuola di Esanatoglia, aiutando le famiglie della comunità locale a tornare ristabilire la quotidianità della loro vita. Ringrazio tutti coloro che fanno parte del gruppo Hitachi in Italia per il loro supporto nella raccolta fondi, così come per tutte le persone coinvolte nel progetto.

La nuova scuola avrà un'estensione di oltre 400 metri quadrati, rispetto alle sue dimensioni originali, ed è progettata per ospitare 60 studenti in tre aule e un laboratorio. Con la Social Innovation, Hitachi, coinvolgendo tutte le realtà locali, nazionali e istituzionali con cui collabora, si impegna a fornire alla società soluzioni concrete, trasformando le sfide di oggi in opportunità e creando un mondo più sicuro, più intelligente e più sostenibile.

Scarica il Comunicato Stampa (pdf, 119Kb)

Contatti Relazioni Esterne

Ufficio Stampa

Via Argine 425
80147 Napoli
Tel. +39 081 2432442
Fax. +39 081 2437777