Menu

Press

Sei qui:
  1. Home
  2. Communication
  3. Press
  4. I nuovi treni per la linea GWR del Devon e della Cornovaglia partono dalla Toscana per il loro viaggio attraverso l’Europa

I nuovi treni per la linea GWR del Devon e della Cornovaglia partono dalla Toscana per il loro viaggio attraverso l’Europa

Pistoia (Italy) - 09 Febbraio 2018
  • I primi treni Intercity Express lasciano la fabbrica in Italia per attraversare l’Europa;
  • I treni sono costruiti con componenti forniti da aziende del Sud Ovest dell’Inghilterra;
  • I passeggeri godranno di più posti a sedere, maggiore spazio e viaggi più veloci.

I nuovi treni Intercity Express per la linea GWR del Devon e della Cornovaglia (via Reading e Wiltshire), realizzati in Italia, iniziano il loro viaggio attraverso l’Europa. I convogli lasceranno la fabbrica Hitachi di Pistoia e attraverseranno, correndo sui binari, Austria, Germania e Francia, per giungere, dopo alcuni giorni, in Gran Bretagna attraverso il tunnel della Manica. Due veicoli, con interni completamente allestiti, raggiungeranno i tre treni prototipo già in fase di
collaudo sulla linea nel Sud Ovest dell’Inghilterra.

I treni Intercity Express trasformano le linee GWR L’anno scorso il primo lotto di Intercity Express ha iniziato a viaggiare sulla storica linea ferroviaria Great Western, collegando Londra a importanti città della Gran Bretagna quali Reading, Swindon, Bath, Bristol e Cardiff. La produzione di questi treni è in corso a Newton Aycliffe, nella Contea di Durham.

Dall’estate 2018 un secondo lotto composto da 36 moderni Intercity Express inizierà a viaggiare da Londra Paddington fino a Penzance via Reading, Wiltshire e Somerset, lungo la linea costiera del Devon e della Cornovaglia. Per la realizzazione di questi treni, oltre allo stabilimento in Gran Bretagna(a piena capienza), Hitachi Rail sta utilizzando anche quello di Pistoia in Italia, al fine di poter contare su una maggiore capacità produttiva.

Gli Intercity Express sfruttano l’avanzata tecnologia del treno proiettile giapponese di Hitachi Rail, noto per la sua qualità ed affidabilità. Sono stati, tra le altre cose, appositamente progettati per affrontare le mutevoli condizioni meteorologiche della zona, compresa la costa di Dawlish. I passeggeri potranno godere di più posti a sedere, migliori dotazioni di bordo e ridotti tempi di percorrenza, risparmiando ben 14 minuti nel viaggio tra Paddington e Penzance.

Beneficeranno inoltre di una nuova tecnologia di bordo, che include il continuo aggiornamento dei dati di viaggio in tempo reale e schermi per la prenotazione dei posti a sedere. L’intera flotta è dotata di tecnologia ibrida, che consente l’utilizzo sia con trazione diesel che elettrica. Componenti forniti da aziende del Sud Ovest dell’Inghilterra I nuovi treni costituiscono un volano per l’economia della regione in cui saranno impiegati, migliorando i collegamenti ferroviari a beneficio del business e del turismo nell’area.

L’ordine della nuova flotta GWR ha anche un impatto diretto sull’economia della regione. Aziende situate lungo la linea Great Western sono state scelte da Hitachi per la fornitura di componenti per i nuovi treni Intercity Express:

  • Pavimenti dalla Cornovaglia (Tiflex)
  • Pantografi dal Somerset (Brecknell Willis)
  • Sistema frenante dallo Wiltshire (Knorr-Bremse)

Mark Hopwood, Managing Director di Great Western Railways, ha detto: “Sappiamo quanto sia importante il sistema ferroviario per l’economia e le comunità del Sud Ovest dell’Inghilterra e oggi raggiungiamo una ulteriore tappa importante fornendo quei miglioramenti che sappiamo i nostri passeggeri auspicano. Questi treni sono finanziati con fondi privati ed aiuteranno a realizzare collegamenti più veloci e frequenti verso il Sud Ovest senza costi per i contribuenti”.

Berry Sas, Projects Director di Hitachi Rail Europe, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di vedere le nostre fabbriche produrre treni di alta qualità per il Sud Ovest utilizzando molti componenti acquistati in Gran Bretagna. Una forte supply chain britannica è utilizzata sia dalle fabbriche inglesi che da quelle italiane, e con piacere assegniamo grossi contratti a fornitori che hanno i loro stabilimenti lungo la linea GWR. Il programma dei collaudi procede spedito in attesa dell’entrata in servizio prevista in estate, quando i passeggeri potranno cominciare ad apprezzare i benefici di questi moderni treni intercity”.

Mary Kenny, Chief Executive Officer di Eversholt Rail, finanziatore del progetto, ha detto: “Eversholt Rail ha investito 497milioni di sterline in questi nuovi treni Class 802, costruiti da Hitachi Rail per l’esercizio sulla Great Western Railway, per modernizzare i collegamenti ferroviari e l’esperienza di viaggio dei passeggeri tra il Devon, la Cornovaglia e Londra. L’uscita dei primi treni completi dallo stabilimento Hitachi Rail di Pistoia rappresenta una tappa fondamentale del progetto per tutte le parti in causa e gli stakeholders”.

Maurizio Manfellotto, CEO Hitachi Rail Italy, ha sottolineato: “Realizzare i treni per GWR nella nostra fabbrica di Pistoia ha per noi un significato importante. Questi treni, destinati alla Gran Bretagna, che lasciano lo stabilimento italiano sono il simbolo della integrazione delle aziende rail del Gruppo Hitachi. Una sinergia di competenze, esperienze e innovazioni, presenti in UK, Giappone e Italia, che ci consente oggi di offrire al cliente un prodotto all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e del confort al passeggero.”

 

Scarica il Comunicato Stampa (pdf, 65Kb)

Contatti Relazioni Esterne

Ufficio Stampa

Via Argine 425
80147 Napoli
Tel. +39 081 2432442
Fax. +39 081 2437777