Menu

Milano Leonardo linee 1-2

Sei qui:
  1. Home
  2. Prodotti e Service
  3. Metro
  4. Milano Leonardo linee 1-2
 

Evoluzione

I treni per le linee 1 e 2 della rete ATM delle Metropolitana di Milano costituiscono l’evoluzione di veicoli che sono in servizio presso vari esercenti europei ed extra-europei.

I treni sono composti da 2 Unità di Trazione (UdT) identiche e funzionalmente autonome destinate a prestare servizio in treni di 6 casse permanentemente accoppiate con cabina di guida alle due estremità. Le due UdT sono costituite da una cassa motrice “M1” dotata di cabina di guida, una cassa rimorchiata “R” ed una cassa motrice intermedia “M2”.

Evoluzione

Confort

Le porte passeggeri sono a comando elettrico, ad elevata affidabilità e ridotta manutenzione, ripropongono soluzioni consolidate su precedenti forniture ad ATM al fine di privilegiare la economicità di gestione ed includono i necessari miglioramenti riguardo la gestione funzionale e la diagnostica. La rumorosità in fase di apertura/chiusura è particolarmente contenuta.

Equipaggiamento

I treni sono equipaggiati con un avanzato sistema di informazioni audio video ai passeggeri, con la possibilità di ricevere anche durante l’esercizio le informazioni da trasmettere nel comparto. Il sistema è pienamente integrato con i dispositivi di videosorveglianza e diagnostici di bordo.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Configurazione M-R-M+M-R-M
Passeggeri seduti 204
Passeggeri in piedi (6 p/m2) 1028
Porte per lato 12
Lunghezza max 106940 mm
Larghezza max 2850 mm
Velocità max 90 km/h
Alimentazione 1500 vcc e 750 vcc catenaria
Scartamento 1435 mm
Cassa Alluminio

Colori

La scelta dei colori per le livree dei treni, coerente con l’obiettivo dei progettisti mirato a valorizzare l’identità di ATM, riprende il rosso per la linea 1 e il verde per la linea 2. L’innovazione è nella proposta di diffondere il colore alla totalità della superficie esterna, in alternativa alle soluzioni grafiche dei treni in uso attualmente in cui il colore è usato in minima percentuale. Oltre ai treni rossi e verdi, sono previsti nel progetto treni completamente neri, che tendono a scomparire nell’ambiente scuro delle banchine, allo scopo di far risaltare per contrasto le grafiche in corrispondenza delle aperture, che saranno rosse per la linea 1 e verdi per la linea 2.

Interni

La progettazione degli spazi interni integra diversi livelli d’intervento che, non alterando la struttura, mirano a una semplificazione degli elementi e a una razionalizzazione degli spazi. La nuova percezione degli ambienti, oltre che dalla scelta dei colori e dei rivestimenti, è ottenuta grazie a un uso innovativo delle sorgenti luminose led e a una riprogettazione dei componenti nello spazio: il cielino, le sedute, i mancorrenti e i supporti alla comunicazione digitale.